dati due punti di un piano per essi passa una e una sola retta

Sempre luglio. Sono stata selezionata da Riccione Moda Italia x la sezione accessori. Ho avuto accesso a una settimana di workshops.

I miei accessori hanno sfilato nella serata conclusiva insieme a quelli degli altri partecipanti.

Anche se nn ho vinto il premio della mia categoria è stata una bellissima esperienza.

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

ti serve un posto dove stare?

Prenota a questo hotel.

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

tento di tirarmi su di morale.

con qualcosa ke mi fa stare bene.

Pubblicato in merz | Lascia un commento

Pitti Immagine uomo 14-17 giugno 2010

Outfit da me medesima realizzato in prototipia x Hot Buttered ed esposto a Pitti Immagine di quest’anno. Cappello, t-shirt, cinta, jeans, sandali, postina.

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

rob.

Giusto xkè oggi è stato il mio compleanno ed è stata una giornata di merda riporto quello ke una persona saggia disse con molto anticipo.

Secondo me il pianeta degli anelli ci fa il regalo più grande che possiamo immaginare: ci stimola a diventare quello che siamo destinati a essere. Ci aiuta a tenerci alla larga dagli obiettivi che non sono in sintonia con la nostra anima. Ci costringe a rinunciare a fantasie vuote che, anche se si realizzassero, non ci renderebbero felici.

Pubblicato in io | Lascia un commento

vous avez la clè?

Luglio scorso uno dei prototipi di borse che ho realizzato durante l’anno in accademia è stato fotografato da Alessandro Rossellini ed esposto nel meraviglioso studio Galletti in via dei Riari a Trastevere, insieme con altri lavori in una mostra a titolo “Germinazioni” all’interno del percorso di mostre di creazioni artigianali couture A.I.1 di AltaRoma.

gli accessori sono stati interpretati da Alessandro Rossellini, in un rapporto simbiotico con la terra dalla quale sembrano essere generati.

La bambina è tutt’ora dispersa chissaddove a Milano x l’Evento CATWALK LOUNGE di STYLE.IT.

Lei è un prototipo scelto all’interno di una collezione ispirata a “L’uomo che amava le donne” di Truffaut. Il mio progetto prevede 5 famiglie di scarpe e borse, lei fa da capo alla famiglia street.

E altre bambine meno o forse più fortunate dell’altra sempre dallo stesso progetto.

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

si vergogna come un cane di scrivere un blog (e maledettamente parla come se stesse scrivendo accanto al suo nome su feisbù)

Per questo la smetterà di scrivere cazzate e passerà ai fatti.

PROGETTO DI COSTUME X “Amadeus” di Peter Shaffer, opera del 1978 ambientata tra il 1780-90 e il 1820 a Vienna.

Das ist mein SALIERI. Die schlecht Salieri.

E questo è lui realizzato; con buste della spazzatura, colla a caldo, ferro da stiro, acrilico, carta, fil di ferro, scotch, spugnette abrasive.

E altri bozzetti dell’opera.

i venticelli

Katerina

Van Swieten e Orsini-Rosemberg

i coniugi Mozart

Pubblicato in costume | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento